Come Riconoscere Che Hai Bisogno dell’Aiuto di uno Psicologo

Come Riconoscere quando si ha Bisogno dell'Aiuto di uno Psicologo

Tutti noi subiamo una qualche forma di esperienza negativa di tanto in tanto. Che si tratti di stress, ansia, problemi di relazione o qualsiasi altra cosa. In circostanze normali, possiamo recuperare o affrontare facilmente questi problemi da soli. Tuttavia, se questi problemi sfuggono di mano e prendono una vita propria, possono diventare un serio ostacolo per noi.

Anche se è vero che la vita di nessuno è perfetta. Abbiamo tutti dei problemi, ma se questi problemi diventano così travolgenti da iniziare a interferire con la nostra vita quotidiana, allora potrebbe significare che le cose non sono normali. In questi casi, quando la nostra salute mentale inizia a deteriorarsi, cercare una terapia può essere una scelta eccellente.

Quindi, quali sono alcuni segni che ciò che stai vivendo non va bene e che hai bisogno di aiuto professionale? Di seguito è riportato un elenco di 10 segnali che indicano che è ora di cercare una terapia.

1. Ti senti agli estremi

Tutto ciò che senti è intenso. Non vedi più un equilibrio nelle tue emozioni. O sei davvero felice per un breve intervallo o entri in una spirale discendente di tristezza. Per lo più, hai a che fare con emozioni negative. La tristezza, l’ansia o la rabbia sembrano avere un’attrazione più potente su di te rispetto ad altre persone. Sei più incline a questi problemi e si verificano a intervalli regolari.

2. Pensi troppo

Hai difficoltà a regolare le tue emozioni. Non riesci semplicemente superare le cose. Se qualcosa ti infastidisce, continui ad essere ossessionato al punto da non riuscire a togliertelo dalla mente. Non puoi concentrarti su altre cose a causa del tuo pensiero eccessivo. Non puoi resistere alle tentazioni quando si tratta di pensare troppo. Ti senti spesso sopraffatto dai tuoi pensieri. A volte potresti anche sperimentare attacchi di panico a causa di questo.

3. Non stai performando bene

Stai ricevendo un feedback negativo a lavoro o all’università. Prima facevi le cose abbastanza bene, ma ora non riesci a concentrarti sulle cose. I tuoi problemi emotivi stanno intralciando il tuo modo di lavorare. La tua performance ha subito un duro colpo. Ti senti disconnesso dai tuoi studi o dal lavoro, anche se queste cose ti rendevano felice. I tuoi manager o colleghi ti stanno dando un feedback negativo sulla tua performance. Anche la tua concentrazione e attenzione si sentono danneggiate.

4. Ti sei abituato all’abuso di sostanze

L’alcol, il fumo o l’uso di droghe ti sembrano troppo familiari. Se ti stai avvicinando a queste cose più del solito, potrebbe significare che stai lottando per far fronte a qualcosa. Vedi le droghe come un’alternativa per liberare la mente e fuggire dalla realtà per un po ‘. Anche se tali abusi stanno avendo un impatto negativo sulla tua salute, ti piace comunque farli perché trovi conforto in loro e ne sei dipendente.

5. Le tue relazioni stanno soffrendo

Stai avendo problemi di ritiro sociale. Ti sei isolato dalle persone che amavi. Ti senti distante e hai paura di stare con le persone. Ti senti ansioso nelle situazioni sociali. I tuoi amici e la tua famiglia spesso commentano il tuo comportamento e mostrano preoccupazioni. Se i tuoi cari continuano a dirti che non ti senti come te stesso, allora potrebbe essere un forte indicatore che hai bisogno di una guida professionale.

6. Niente di quello che fai sembra aiutare

Hai provato a distrarti dai tuoi problemi, ma non funziona. Trovi un po ‘di sollievo iniziale, ma dopo un po’ torni ai tuoi problemi normali. Hai provato a leggere libri di auto-aiuto oa parlare con i tuoi amici di come ti senti, ma non ha effetti duraturi sulla tua condizione. Spesso ti ritrovi a correre in un ciclo e tornare ai tuoi sintomi di depressione, ansia, stress o altre condizioni di salute mentale.

7. Non trovi più le cose piacevoli

Le cose che prima ti piacevano fare non sono più divertenti. Ti accorgi di non avere l’energia per partecipare ad attività all’aperto o per fare cose che ti rendevano felice. Se hai giocato ai videogiochi in passato, scopri che non portano più la stessa quantità di gioia. Sei meno produttivo con il tuo tempo. Anche fare attività divertenti sembra solo un lavoro ingrato e non trovi lo stesso livello di divertimento.

8. Continui a ripetere gli stessi errori

Subire la stessa esperienza negativa più e più volte potrebbe giustificare che ci sono alcune questioni profonde che non sono state risolte. O hai vissuto un’esperienza traumatica o c’è qualcos’altro in gioco. se ti ritrovi a ripetere gli stessi errori più e più volte, allora è sicuramente un segno che dovresti cercare un terapista per chiedere aiuto.

9. Ti senti infelice e senza speranza

Ti senti come se non ci fosse futuro per te stesso. Niente di ciò che fai ti porta gioia. Ti trovi spesso in uno stato di odio per te stesso. Senti una mancanza di fiducia e motivazione. Non ti vedi bene. Sembra che tu non possa fare niente come una volta. Le tue emozioni e pensieri dolorosi sono più dominanti e tu

10. Hai pensieri di autolesionismo e suicidio

Questo è uno dei maggiori indicatori della necessità di terapia il prima possibile. La tua negatività diventa spesso così opprimente che non vedi alcun motivo per vivere. Non puoi controllare il tuo pensiero ossessivo e vuoi farti del male o suicidarti. Se hai questi pensieri, è altamente consigliabile contattare subito un amico, una famiglia o cercare un terapista.

Conclusione

I problemi di salute mentale sono gravi quanto i problemi fisici. Se il tuo cuore non funziona bene, non lo ignori. Devi rivolgerti a un medico che conosce i trattamenti e ti aiuta a tornare in carreggiata. Allo stesso modo, la terapia funziona allo stesso modo. Se hai dubbi sulla tua personalità, dovresti cercare un terapista che ti aiuterà a vedere quanto può essere importante la terapia per cambiare la tua vita.

Get More Posts