I Vantaggi della Psicologia delle Organizzazioni per la tua Azienda nel 2022

I Vantaggi della Psicologia delle Organizzazioni per la tua Azienda nel 2022

Hai mai sentito parlare della Psicologia delle Organizzazioni? Si tratta di una branca della Psicologia applicata al contesto lavorativo.

Non tutti sanno che questa disciplina fornisce numerosi benefici per le aziende, a prescindere dal settore in cui esse operino. Sapendo che spesso questi vantaggi non sono noti a tutti, in questo articolo abbiamo deciso di elencare i motivi per cui la psicologia delle organizzazioni potrebbe essere la soluzione perfetta ai problemi della tua azienda.

In cosa consiste la psicologia delle organizzazioni

La psicologia delle organizzazioni, insieme a quella del lavoro, fa parte di un ampio campo della psicologia che si occupa dell’individuo inserito nel contesto lavorativo. In particolare, questa disciplina adotta i modelli e le teorie della Psicologia per analizzare i comportamenti e le relazioni interpersonali che si formano in un ambiente aziendale o in un ufficio.

Quando si segue un percorso di studi in Psicologia con specializzazione in psicologia delle organizzazioni, si apprendono diverse conoscenze, ad esempio:

  • Le caratteristiche della motivazione e della soddisfazione lavorativa per imparare a riconoscerle
  • In cosa consiste la psicologia della sicurezza lavorativa
  • Come si conduce un’analisi del lavoro
  • Quali sono le tipologie di personalità, come riconoscerle e applicarle all’ambito lavorativo

Inoltre, uno psicologo delle organizzazioni possiede numerose qualità. Qualche esempio? Possiede empatia e capacità di comunicare e di relazionarsi con persone molto diverse tra loro.

Quali sono i vantaggi della psicologia delle organizzazioni?

Dopo aver visto in cosa consiste la psicologia delle organizzazioni, viene spontaneo chiedersi quali siano i suoi ambiti di applicazione in un ufficio.

Innanzitutto, bisogna precisare che uno psicologo in azienda si occupa per lo più della gestione delle risorse umane. In altre parole, uno psicologo delle organizzazioni lavora a stretto contatto con i manager e i dipendenti, aumentando la loro soddisfazione e serenità sul lavoro. Inoltre, in termini più generali, lo psicologo contribuisce a incrementare la redditività dell’azienda.

Clima collaborativo

Com’è noto, per diventare di successo, un’impresa deve poter contare su persone di talento e soprattutto motivate. Grazie a un clima positivo, basato sulla cooperazione tra gli impiegati, è possibile raggiungere qualsiasi obiettivo a lungo termine.

Uno psicologo del lavoro può migliorare il clima della tua azienda in vari modi.

Ad esempio, grazie a un servizio di counseling, lo psicologo delle organizzazioni può aiutare i dipendenti in difficoltà. Grazie a uno sportello di ascolto, i dipendenti possono sfogare le loro frustrazioni e i loro problemi con un professionista e ricevere anche qualche consiglio per reagire meglio alla rabbia e alla tristezza.

Inoltre, la serenità viene riacquisita tramite un’altra mansione dello psicologo. Grazie alle sue competenze, è perfettamente in grado di risolvere i conflitti. Ascoltando i dipendenti, può individuare un problema emerso nella relazione tra colleghi. Attraverso colloqui individuali e di gruppo, può contribuire alla risoluzione del problema, restaurando un clima di cooperazione.

Sempre in questo ambito, grazie alla presenza dello psicologo è possibile evitare sul nascere situazioni di mobbing. Questo spiacevole fenomeno può essere individuato e fermato grazie a un continuo esame della qualità delle relazioni interpersonali all’interno del contesto aziendale.

Far emergere il talento

La psicologia delle organizzazioni permette anche di correggere i propri errori e migliorare. Infatti, grazie al servizio di coaching, un dipendente si può rivolgere allo psicologo e esporre i propri obiettivi a lungo termine.

Con la consulenza del professionista, il dipendente può mettere a frutto le sue potenzialità migliorando una certa soft skills, come la leadership o l’empatia, in cui mostra qualche debolezza. In questo modo, con un percorso graduale di miglioramento, il dipendente può aspirare a ottenere una promozione.

Lo stesso vale anche per il manager. Se utilizza uno stile di leadership non adatto per rivolgersi al personale, lo psicologo può indirizzarlo verso la giusta direzione. E può anche aiutarlo a migliorare l’efficacia direttiva.

Continuo scambio di feedback

Un aspetto fondamentale della psicologia delle organizzazioni è il continuo scambio di feedback quando lo psicologo svolge attività di valutazione dei profili.

Infatti, nel suo lavoro uno psicologo deve esaminare le qualità e le competenze delle persone, ad esempio durante il processo di selezione del personale. Per capire se il candidato potenziale possieda tutte le caratteristiche necessarie per svolgere un certo lavoro, lo psicologo delle organizzazioni svolge una valutazione del suo profilo personale, ad esempio in base alla motivazione e alla capacità di relazionarsi con gli altri.

Anche nel processo di sviluppo del personale, questa valutazione viene effettuata. Tuttavia, questa volta si tratta di un’analisi da svolgere su impiegati già assunti. Perciò, un eventuale fallimento degli impiegati può causare anche il licenziamento.

Se non vi è una mancanza di rispetto da parte dell’impiegato, lo psicologo è di norma disponibile per dare consigli e raccomandazioni su come migliorare.

Supporto al manager

Il manager ha diverse mansioni all’interno dell’azienda. Purtroppo, gli incarichi dati al personale spesso non vengono svolti al meglio e questo porta diversi problemi per la direzione, che deve ricontrollare il lavoro o riassegnare i ruoli.

Fortunatamente, grazie all’aiuto della psicologia delle organizzazioni, un manager non si deve più preoccupare di eventuali conflitti emersi sul lavoro o di un calo delle prestazioni per via di cambiamenti radicali nell’assetto organizzativo.

Inoltre, rivolgendosi allo psicologo, può anche ricevere consigli su come migliorare il suo stile di leadership o altri aspetti che riguardano il suo rapporto con i dipendenti.

Come ottenere i benefici della psicologia delle organizzazioni?

Come abbiamo avuto modo di vedere, la psicologia delle organizzazioni è una branca della psicologia che offre numerosi ambiti di applicazione nelle aziende. Rivolgendoti a un professionista specializzato in questo ambito, puoi contare su tantissimi vantaggi, a partire da un aumento della produttività aziendale.

Per scegliere lo psicologo aziendale da inserire in azienda, hai due possibilità: inserire uno psicologo in organico oppure affidarti a un consulente. Se hai un’azienda medio-grande, ti consigliamo la prima opzione. Altrimenti, con una PMI, è meglio poter contare sul servizio di consulenza esterno.

Affidandoti a Psicologo 4U, puoi contare su un’ampia rete di professionisti attiva in tutto il territorio nazionale.

I Nostri Link Preferiti