Sexting: Benefici e Rischi di un Fenomeno in Crescita

sexting benefici e rischi

Articolo scritto dalla Dr.ssa Mara Ronchi

1. Cos’è il sexting

Il termine sexting deriva dall’inglese ed è composto da due parole, “sex” e “texting” (cioè “sesso” e “messaggiare”).

Il sexting è la pratica di inviare e ricevere materiale digitale (sms, WhatsApp, foto, video, audio, mail) a sfondo erotico o che ritraggono la persona in atteggiamenti più o meno sessualmente espliciti. 

Questa tipologia di comunicazione erotica può riguardare indifferentemente sia adolescenti che adulti, giovani e non.

2. Benefici

La pratica del sexting non deve necessariamente assumere un valore negativo, poiché, se effettuata in modo consenziente e con consapevolezza, può apportare benefici da un punto di vista personale e relazionale:

  1.  Rafforza la comunicazione e il legame tra coniugi quando la coppia è solida e prevale un clima di fiducia e totale consenso e volontà da entrambe le parti. Quando, ad esempio, la coppia sente la necessità di esplorare pratiche erotiche diverse oltre a quelle definibili come “standard”, il sexting assume una connotazione positiva e può essere promotore di un miglioramento nella coppia da un punto di vista di attività sessuale ma anche di comunicazione interpersonale
  2. nelle situazioni in cui sono presenti relazioni a distanza dove rimane difficoltoso mantenere viva l’attività sessuale tra i partner. Fare attenzione però ad utilizzare  gli strumenti social sicuri e affidabili.
  3.  aiuta a conoscersi meglio, creando una maggiore intimità, con ricadute positive anche nel rapporto

3. Rischi 

È importante essere consapevoli delle conseguenze che il sexting può avere

Tale pratica può portare a conseguenze molto gravi e difficili da gestire. Ogni contenuto che viene pubblicato online o inviato a qualcuno esce fuori dal nostro controllo.

Vediamo di seguito quali possono essere alcune delle principali conseguenze del sexting:

Quando si perde il controllo delle immagini prodotte, la loro diffusione su web e social network è difficilmente gestibile. In questo caso si parla di reverge porn (quando le immagini vengono ad esempio usate da un/a ex partner a scopi vendicativi e con 

l’intento di rovinare la reputazione della persona ritratta).

Altre situazioni di rischio nelle quali è possibile imbattersi sono l’adescamento online, di cui sono oggetto più frequentemente i minori, la pedopornografia, il cyberbullismo e il ricatto.

4. Come comportarsi in caso di diffusione

  1. Se le immagini/video sono state divulgate senza il consenso oppure è presente una situazione di ricatto o minaccia, occorre parlarne con un adulto di fiducia o con amici per avere subito consiglio.
  2. Contattare il provider (ad es. Youtube, Facebook, Instagram,) e chiedere di rimuovere il materiale.
  3. Inoltre, è opportuno rivolgersi anche al Compartimento di Polizia Postale e delle Comunicazioni, con l’obiettivo di ottenere la rimozione del materiale, per quanto possibile, se online e il blocco della sua diffusione tramite dispositivi mobili.

Stai attraversando un momento difficile? Prenota una sessione gratuita e inizia ora a risolvere i tuoi problemi, attraverso l’aiuto della Dr.ssa Mara Ronchi.

I Nostri Link Preferiti