Trasferirsi all’Estero e Prendersi Cura della Propria Salute Mentale

Trasferirsi all'estero e prendersi cura della propria salute mentale

Quindi finalmente stai facendo le valigie e volando verso una nuova destinazione per iniziare un nuovo viaggio. Non è un’esperienza liberatoria? Sebbene per molti possa essere molto stressante, non importa quanto lo desiderassero. Uscire di casa e tutti i comfort ad essa collegati sono sufficienti per far venire nostalgia di casa a chiunque. È molto difficile adattarsi alla barriera linguistica e alle inevitabili differenze culturali.

La pressione invisibile dell’adattamento a una nuova terra, ai suoi costumi e al suo stile di vita a volte può essere piuttosto opprimente. La vita all’estero è molto impegnativa e può facilmente gravare sugli espatriati. L’ansia e lo stress associati al trasferimento influiscono negativamente sulla salute mentale. Lasciarli irrisolti può portare a gravi problemi come la depressione. A livello globale, c’è un forte picco nei casi di depressione solo negli espatriati. Pertanto le persone devono valutare i propri punti di forza e di debolezza prima di intraprendere una nuova avventura. Questo è fondamentale in modo che possano prepararsi con largo anticipo per tutto ciò che accadrà poiché la vita da espatriati non è un letto di rose.

Ecco 6 consigli utili che possono aiutarti a mantenere una sana salute mentale, ogni volta che decidi di trasferirti all’estero per inseguire i tuoi sogni.

1. Trovare un equilibrio tra lavoro e vita

Se ti stai trasferendo in un nuovo posto a causa di un lavoro assegnato, è molto naturale che finirai per passare la maggior parte del tuo tempo a lavorare sui tuoi progetti. La tua vita sociale sarà compromessa e così anche la tua vita familiare. Cercare di soddisfare le aspettative del tuo datore di lavoro e lavorare incessantemente per dimostrare il tuo coraggio può esaurirti sia mentalmente che fisicamente.

Lo stress aggiuntivo derivante dall’adattarsi al nuovo posto di lavoro in un nuovo paese può ulteriormente rovinare i tuoi nervi. L’unica soluzione praticabile a questo problema è trovare l’equilibrio tra lavoro e vita. Non importa quanto sia impegnativo il tuo lavoro o quanto sei impegnato; dovrebbe esserci una netta demarcazione tra lavoro e vita. Devi trovare il tempo per te e la tua famiglia.

Crea una routine in cui puoi stabilire del tempo per te stesso, spenderlo facendo cose che ami a fare. Noterai gradualmente una notevole differenza nel tuo benessere mentale.

2. Concediti lo spazio per adattarti

L’adattamento a vivere una vita da espatriato è un processo graduale. Non puoi attraversare il baratro in pochi passi. Non spingerti oltre i tuoi limiti. Adattarsi a un nuovo posto non è un compito facile e richiederà tempo per farlo. Le cose saranno molto diverse da come eri abituato a casa. Non lasciarti sopraffare dalle tre C; shock culturale, stress culturale e sorpresa culturale. Stare all’estero, lontano da casa ha i suoi vantaggi, ma non è come godersi una lunga vacanza. Può essere mentalmente estenuante, mentre ti fai strada combattendo vari ostacoli.

3. Socializza e crea una solida rete sociale

Non appena metti i piedi in terra straniera, cerca di abituarti alla cultura e ai costumi locali il più presto possibile. Ricorda che la scuola ti ha sempre insegnato a fare a Roma come facevano i romani. Inizia interagendo con le persone del tuo vicinato e del tuo posto di lavoro. Fai amicizia con loro. Allo stesso modo, entrare in contatto con altri espatriati che hanno contribuito alla scena degli espatriati nella tua nuova casa aumenterà anche il tuo morale per affrontare tutte le probabilità. Molti di loro saranno anche in grado di dimostrarti il ​​comfort tanto necessario quando le cose si fanno difficili e ti senti svuotato emotivamente. Unisciti a vari gruppi sociali che corrispondono ai tuoi interessi per fare un uso produttivo del tuo tempo libero. Avere un forte sistema di supporto può essere vitale per combattere la tristezza associata alla vita da espatriati. Devi avere voci e volti familiari per sentirti a tuo agio quando sei in una terra lontana.

4. Prova esercizi aerobici, cardio o altre forme di esercizi

È comunemente noto che indulgere in qualsiasi forma di esercizio fisico ha un buon effetto non solo sul tuo fisico ma anche sulla tua salute mentale. Questo perché l’esercizio rilascia endorfine che sono l’ormone del benessere. Ti danno una sensazione di felicità e bontà. Farli regolarmente può avere impatti positivi e aiutare a curare l’ADHD, la depressione e l’ansia. Potresti trovare difficile prenderti una pausa, ma una volta che sei nel ritmo, amerai la bontà che impartisce al tuo corpo.

5. Essere realistico nel tuo approccio

 Stabilire obiettivi realistici è molto cruciale per la tua sana salute mentale. Non ti farai del bene se prometti troppo e non consegni. È consigliabile soddisfare le aspettative del tuo datore di lavoro, ma non a scapito della tua salute. Non estendere eccessivamente la tua capacità di raggiungere obiettivi irrealistici, per te e per il tuo datore di lavoro. Avere un approccio metodico e razionale ai tuoi obiettivi. Devi anche essere cauto riguardo alle tue strategie per realizzarle. Inoltre, non aspettarti di stabilirti immediatamente nel tuo ruolo all’estero, poiché ci vorrà del tempo.

6. Indulgere in schemi di alimentazione sana

 Non si può mai sbagliare un piede mangiando sano. Concediti schemi alimentari sani, lasciando dietro di te i tuoi tratti malsani. Cerca di inculcare uno stile di vita biologico circondati da succhi freschi, insalate, carne magra e verdure abbondanti per saziare la tua fame.

I benefici di mangiare bene sono molto più per il benessere mentale che per il corpo fisico. Mangiare pasti consapevoli migliora la connessione tra mente e il corpo.

7. Cercare aiuto professionale

Oltre ai suggerimenti di cui sopra, puoi sempre cercare assistenza per stabilirti nella tua nuova vita e ruolo. Ci sono momenti in cui niente sembra funzionare. È qui che i professionisti possono aiutarti a navigare in acque agitate. Queste sono persone addestrate per aiutarti in modo specifico a superare lo stress, la depressione e l’ansia che circondano la tua vita quotidiana. Ascoltano empaticamente e forniscono soluzioni. Se la semplice consulenza non sembra funzionare, i farmaci vengono utilizzati per affrontare le condizioni che si sono dimostrate molto utili nella maggior parte dei casi.

Get More Posts